Un palazzo per i migranti romeni in centro a milano!

A Milano un pezzo d’europa

Resoconto sulla comunità romena a Milano

par ernesto volonterio | publié le 5 febbraio 2004 |

E’ considerata una questione spinosa. La realtà ci parla di una situazione complessa. E l’apparenza non trova soluzioni. Romeni, donne e uomini, abitano da oltre due anni a Milano in un enorme palazzo situato in via Adda. Il palazzo di proprietà di una società immobiliare milanese, affiliata ad uno dei maggiori gruppi finanziari italiani occupa un isolato intero: circa una cinquantina di alloggi posti su 4 piani di uno stabile con corte centrale.
In seguito all’allontanamento dal campo nomadi, avvenuto circa un anno fa, la Comunita romena, composta da circa 200-300 persone, trova dimora all’indirizzo di via adda, 14. Sistemato il tetto ed effettuata la manutenzione necessaria i romeni stabiliscono un alloggio per la loro comunità. Il tempo in cui questo avviene è quello dell’esecuzione della Legge Bossi-Fini, nonché del dibattito costituente dell’unione europea: è proprio nella relazione con il governo romeno che si scopre il paradigma dell’allargamento-approfondimento: si prospetta una maggiore partecipazione alle istanze e alle finalità della comunità per provvedere ad un allargamento ordinato dei confini. I vincoli posti al governo rumeno provvedono solo a correggere la questione dei trasporti: trova spazio così solo la proposta per un incentivo del trasporto combinato, prevedendo un aumento dei trasporti fluviali e su rotaia. Le sollecitazioni ad affrontare la mobilità dei migranti si arenano ben presto. Dal 2001 la Romania impartisce con l’unione europea uno rapporto di questo tipo: il consiglio dell’unione europea iscrive la Romania fra i paesi terzi i cui cittadini sono esenti dall’obbligo del visto, ma subordina la messa in applicazione di tale esenzione ad una futura decisione del Consiglio: si giunge cosi all’introduzione del principio di condizionalità, a cui sottoporre i rapporti con i paesi d’origine. Nel 1997 quella rumena è l’ottava comunità in Italia in fatto di presenze con 38.138 mila persone, circa il 3,07% della popolazione totale immigrata in Italia e stimata in oltre 1.240.000 mila persone. Nel 1998 il numero dei migranti romeni, giunti in Italia con permesso di soggiorno è oltre la metà del numero complessivo dei romeni migrati: una proporzione molto alta rispetto alle proporzioni raggiunte da Marocco, Albania, Tunisia. La comunità romena che si stanzia in via Adda è sottoposta a incessanti pressioni: diventando attraverso il focus dei media, o un problema di rapporti con la proprietà dello stabile, o un problema di rapporti con gli abitanti del quartiere e della zona circostante. Rimangono oscuri i fermi e gli arresti a cui vengono sottoposti gli attuali abitanti di via Adda. Negli ultimi due mesi sono già cinque le segnalazioni di persone fermate e trasportate nel centro di detenzione.
- Accueil
- Jungles de Paris (La Chapelle, quai d’Austerlitz ...)
- la liste zpajol
Historique 2001-2007
9ème collectif
- communiqués
- Les sans-papiers du 9ème collectif à l’UNICEF
- Les sans-papiers du 9ème collectif sous la protection des syndicats
- Occupation de la Fédération 93 du PS - janvier 2005
CAE (Collectif Anti-Expulsions)
- Avec les collectifs de sans-papiers en lutte
- Communiqués du CAE
- Expulsions et inculpations de passagers
Guides et brochures
Brochures
- Brochure n°5 - Ni prisons, ni rétention, ni expulsions
- Guides juridiques
International
- Journées internationales d’action des 14-15 octobre
Matériel
- Affiches
- Autocollants
Qui sont les expulseurs...
- Groupe ACCOR
- Groupe ENVERGURE
- la Croix Rouge
- Rendez-vous
Rétention et zones d’attente
- Choisy-le-Roi (Val de Marne - 94)
- Palaiseau (Essonne - 91)
- ZAPI 3 (zone d’attente de l’aéroport de Roissy)
- Zone d’attente de la Gare du Nord (Paris)
actions et manifestations
- 2 avril 2005 journée européenne de mobilisation
- 2ème Caravane européenne pour la liberté de circulation et d’installation (Barcelone)
- 3ème journée européenne d’action sur les migrations (7/10/06)
- Manifestations
- mouvements dans les centres de rétention français
- Débats
Ressources
- France
- nos liens
sulle migrazioni e sulle espulsioni
- i centri di detenzione per immigrati
- la comunità romena
Collectif des exilés du 10ème arrdt de Paris
Actions passées
- Accueil de nuit tournant hiver 2003-2004
- Appel à coucher dehors - juillet 2003
- Charter vers l’Afghanistan - Décembre 2005
- Interpellation des politiques - janvier à mars 2004
- Les anciens Zut ! Zut ! , le bulletin d’information du collectif.
- Mobilisations autour du Centre de Réception des Etrangers
- Occupation du SSAE - octobre 2003
- Premières mobilisations - mars à mai 2003
- Rapport sur la situation - mai 2003
- Compte-rendu des maraudes
- Infos pratiques sur l’asile
Les exilés à Calais
- Revue de presse
Les exilés sur les routes d’Europe
- Grèce
- Liens
Projets/Actions en cours
- Mineurs en danger
- Quelques photos
- Qui sommes nous ?
- procès Bouygues
- Caravane des Effacés slovènes (2006)